2016 Romanzo "Alice senza meraviglie" ed. Pendragon 

2016 Racconto "Brucio le Briciole" in Firenze Vista da Noi. ed. Porto Seguro

2015 intervista nel libro "Le brave ragazze vanno in paradiso. Noi vogliamo andare dappertutto." Di A. Ticozzi (ed. Senso Inverso)

2012 “Non ci casco più!” ed. Kowalski-Feltrinelli

2011 “Pensiero Precario”, prefazione al libro “Indietro il prossimo” di R. Mascambruno (ed. Cult)

2010 “New York, new love”, racconto per “Traslochiadarte”

2010 “Il futuro è di chi se lo immagina”, raccolta di racconti e performances commissionati da Eni

2009 “Memorie del cuscino”, romanzo, Ed. Castelvecchi (Premio Afrodite 2010 e premio Livio Paoli 2010 per la narrativa edita)

2009 “a.a.a anni all’asta”, racconto finalista Martelive

2008 “Glass ceiling:oltre il soffitto di vetro. Professionalità femminili nel cinema italiano.”,  Ricerca sociologica sulle donne nei vari settori del cinema. (Premio Città di Castello 2008 e Pari Opportunità 2009)

2006 “ Nerofuori” sceneggiatura per corto cinematografico. (Premio “I’ve seen film 2010”)

2005 “Big fish…un grande, grande pesce, una grande, grande storia, una grande grande verità…la propria.”, Recensione Premio “Microcosmo cinema e narrativa”

2004 “Un pittore senza tempo” racconto pubblicato nel libro sul laboratorio di Ascanio Celestini “Storie da legare”

2001 “Tra velluto e rumore” racconto finalista concorso “una storia nel cassetto”Università di Firenze

2000 “Il quinto millennio” racconto, (Premio “Fantamaschera”)

1999 “Vagando nel buio” raccolta di poesie, pubblicata su “Pagine”quadrimestrale internazionale di poesia

1999 “Il fiume vita” poesia, (Premio “Prato 1999”)

Al suo percorso di attrice si affianca da sempre il percorso di scrittrice influenzato da un forte interesse sociologico, coltivato in ambito accademico con una Laurea in scienze politiche, teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. 

La sua produzione narrativa si caratterizza per l’attenzione e la ricerca espressiva sull’identità femminile scevra da stereotipia e il rapporto uomo-donna, in quanto “esperta nella valorizzazione delle differenze di genere”, e sui temi legati alla contemporaneità. 

Autrice di opere di generi diversi tra cui: il manuale Glass ceiling, oltre il soffitto di vetro. Professionalità femminili nel cinema italiano (Ed. Edimond 2009), che vince il Premio Pari Opportunità per la Ricerca (2008) e il Premio letterario Città di castello (2008); il racconto Un pittore senza tempo (2004) pubblicato nel libro di Ascanio Celestini Storie da legare (Ed. Della Meridiana 2008); il romanzo Memorie del cuscino (Ed. Castelvecchi 2009) che le vale il Premio Afrodite (2010) per le donne nel cinema e il Premio Livio Paoli (2010) per la letteratura Edita, il manuale Non ci casco più! (ed. Kowalski-Feltrinelli 2012) da subito in classifica Feltrinelli; il romanzo Alice senza Meraviglie (ed. Pendragon 2016).

E’ nel 2010 una delle cinque artiste selezionate per la comunicazione da Eni che le commissiona la raccolta di testi Il futuro è di chi se lo immagina, drammatizzati poi presso il Meeting di Rimini 2010.